3 commenti

…SO’ RAGAZZI!

Gigi er bulloAho… me piace l’idea de sto blogg… Ma famo i seri, dovemo da comincia’… Leggo li giornali, ‘a gente penza che so’ gnorante ma li ggiornali li leggo… e leggo ‘n sacco de schifezze, de porcherie… Penso alla schola in particolare… ah! quanto la odiavo… ah! quanto me manca… Me mancano quelle bagattelle e quelle emozioni, er core ‘n gola er giorno der compito, l’adrenalina quanno il Prof. scorreva l’elenco alfabetico pe’ interroga’… e me mancano li giochi, li scherzi coll’amici, le litigate, le botte, le pippe che se semo fatti tutti a pensa’ la Prof. de Musica co’ quello de’ ginnastica… che tempi!Ripenso ad allora e leggo la merda de oggi: ‘a maestra col perizoma, quella c’a forbice, ‘e botte ar ragazzino daun, (ma come se fa?!), ‘e pompe sulla cattedra e l’hashish all’insegnante… ‘a stronzi ma la fate finiti co’ sti telefonini! Ma siete proprio ‘na generazione DE DEFICIENTI! Ve dovete da vergogna’! Io so’ Nico Toscani e ve lo posso di’: ‘A COJONI! ve fate pure becca’! Ste cose nun ve le siete inventate mica voi, le facevo io e le faceva mio padre e mio nonno prima de me. Ma eravamo più dignitosi, meno esibizionisti… nun c’era bisogno di fasse er filmino… e se pure l’avessimo potuto fa’… eravamo più smaliziati e furbi: corcazzo che ce lo mettevamo su Yutiub! Me dispiace, ma nun ve la dovete pija, nun potete: ‘A COJONI! Fate i bbravi…

Annunci

3 commenti su “…SO’ RAGAZZI!

  1. Benvenuto Nico!
    Felice di leggerti… Vedo che hai colto in pieno lo spirito che voglio dare a questo Blog… e poi mi hai strappato due risate al momento giusto!! 🙂 Le “ragazzate” le abbiamo fatte tutti, ma picchiare un down è una azione che si commenta da sé… Queste non sono “ragazzate”, così come non si tratta di “bullismo”, fenomeno inventato dalla stampa in generale e da un certo tipo di informazione.. Il bullismo non esiste, esiste invece la figura del bullo, che mi riporta alla mente una macchietta di Petrolini…
    Di sicuro non è “bullismo” picchiare un ragazzo down… diamo un nome alle cose, per favore! Comunque sui mezzi di comunicazione ce ne saranno di cose da dire…in particolare ho in mente qualcosa sui Tg… IoRidoMaNonRido

  2. Grande Nico! 🙂

    un intervento da ridere e schietto.
    In quest’era di buonismo benpensante è strano leggere qualcosa di spontaneo, senza ripensamenti. Qualcosa che non si autocensura, che non tenta di dare un colpo al cerchio e uno alla botte.

    Spero tu possa intervenire ancora in futuro 🙂

    Grazie!

    PS: chiunque sia interessato a ricevere l’invito per postare su questo blog, ci contatti!

  3. Eccomi qua,finalmente non piu’ anonima!
    Il problema dei giovani e’ l’omologazione, la mancanza di personalita’, che una cultura dell’immagine fine a se stessa come quella in cui viviamo, cerca di appiattire invece di differenziare. E poi perche’ non osserviamo i genitori di questi adolescenti di oggi?non sono loro i primi ad essere vittime del cellulare all’ultima moda, del vestito firmato, della vacanza in Sardegna, dell’home theatre in salotto???tutto questo anche se non se lo possono permettere…tannto col fiinanziamento prima del 2020 non si pagano rate!!!!
    I ragazzi che picchiano il compagno down forse hanno una tv da 40 pollici e tutto quello che vogliono ma nessuno gli ha mai detto che nella vita ci vuole personalita’ e carattere e che tutto questo in un video fatto col telefonino non si potra’ mai vedere!
    tornero’ presto…e’ una minaccia?!!
    ciao!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: