5 commenti

DANNATI E BEFFATI

StuporeVa bene essere pagati dopo sei mesi anziché dopo 45gg.
Va bene essere costretti a fare circa 20 telefonate per capire quale sarà la data del pagamento.
Va bene che a ogni telefonata ascolti scuse sempre diverse e originali.
Va bene che ogni volta ti senti dire: “Non si preoccupi, la richiamiamo noi.”
Va bene che in tutte queste telefonate nessuno si è preso la briga di comunicarmi che l’ufficio ha cambiato indirizzo, evitandomi di fare un viaggio a vuoto! Va bene pure che arrivo in questo ufficio e la fattura non corrisponde al contratto. Va bene che mi si dice che ho preso degli accordi telefonici quando questo non è vero! Va bene più o meno tutto!
Ma se dopo tutto questo, devo anche ricevere una telefonata della responsabile di questa “grande” società, che in maniera aggressiva pretende di sapere quali sono le ragioni che mi hanno spinto a lasciarmi andare a dei commenti poco lusinghieri nei confronti della società in questione, come le è stato riferito dalla segretaria, è il colmo!!! Per dovere di cronaca ho semplicemente fatto presente che nessuno si era mai accordato con me in precedenza!
Cioè, siamo al punto in cui una società che non rispetta le date di pagamento, che ti prende per il culo per tre mesi sfiancandoti fino all’esasperazione, che ti fattura cifre diverse da quelle pattuite infischiandosene altamente del contratto collettivo nazionale, si permette anche di telefonarti per dirti che non puoi esprimere opinioni negative!!??
Inutile dire che mi sono sfogato direttamente al telefono con la persona in questione, ero per strada, mi avranno sentito nel raggio di qualche chilometro… ma è stato talmente incredibile che ancora non mi ero sfogato abbastanza!
Ora si.
Annunci

5 commenti su “DANNATI E BEFFATI

  1. Sputtaniamola questa società! Siamo tutti bravi a fare i signori con i soldi degli altri! Pezzenti morti di fame… guarda… ho esperienze simili alle tue… ti capisco… che schifo!

  2. Caro Conte,
    è una vergogna. Io e te ci siamo già trovati a parlare di queste vicende ma non riesco a far finta di niente… è semplicemente vergognoso!
    Ti mettono nelle condizioni di sentirti un mendicante, quasi un truffatore che fa estorsione, che schifo! E poi pretendono pure che di loro se ne parli bene.. ma smettetela! Ha detto bene l’anonimo: siamo tutti ricchi coi soldi degli altri!
    Se non sapete fare impresa, gestire denaro, coordinare persone, apprezzare professionalità diverse e valutarle per il loro valore… semplicemente cambiate mestiere!
    Alla prossima, G.

    PS: perdonate l’assenza, ho commesso il gradito errore di aprire una discussione su un forum e… mi ha sottratto del tempo!

  3. Aho!
    A’nfamone! E io a te stavo aspetta’, ma ‘ndo stavi?! 😀

    Scusame Enri’, era pe’ Giggi.

    Tornando a te me viene un dubbio: ma è nata prima l’idea de sto blog o de anna’ alla palestra Audace? In ogni caso hai fatto bene fijo mio, pecchè co’ tutti sti giramenti de pale ce facevamo ‘na centrale eolica!

    Fate i bbravi…

  4. Io sono 11 mesi che aspetto!
    Ho prestato faccia, voce e idee a un’agenzia che organizza eventi nei centri commerciali… temo che abbiano preso i loro cospicui compensi dalle direzioni e abbiano lasciato un nastro registrato per rispondere alle telefonate di quelli come me che sono stati raggirati. Ho lavorato 2 volet a settimane per due mesi in due centri.vale a dire 32 prestazione per 150 euro ognuna… 4800 euro che non vedrò mai e non ho alcun foglio firmato, contratto, niente di niente… avremmo dovuto fare la ritenuta d’acconto e via… che ingenuo sono stato! Ragazzi, pretendete rispetto per il vostro lavoro e garanzie su serietà e affidabilità del committente: ora non lavoro più se non mi mettono nero su bianco e non mi danno un consistente anticipo anche del 50%!
    L’esperienza insegna…
    Sono vicino all’autore del post…

  5. E certo, non basta la presa in giro, pretendono pure di aver ragione rigirando la frittata e facendoti passare per cafone, ah ah, che simpatici umoristi! Davvero simpatici si, come un dito in un occhio.
    Ci sono passata anch’io per l’Odissea della richiesta di pagamento, quando ho lavorato per un’agenzia di indagine di mercato. Dovevano pagare dopo 3 mesi e invece… è passato un anno! Ogni mese telefonavo per sentirmi dire la stessa cosa: “eh si ci dispiace ma non dipende da noi ci sono stati dei problemi l’agenzia è fallita e sta per essere acquisita da altri appena sarà concluso il passaggio arriveranno i pagamenti è questione di poco richiami tra 2 settimane”. tsk, l’avevo imparata a memoria sta manfrina… La loro tattica è lo sfinimento, vedere fino a quanto resistiamo a stargli dietro con le nostre legittime richieste.
    Meno male che l’esperienza insegna 😉
    Hai fatto benissimo a insistere e a far valere le tue ragioni altrimenti sarebbe troppo comoda la loro vita, e che cacchio!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: