3 commenti

ATTO UNICO

Teatro.Accidenti, non riesco ad essere depresso!  Telefono ad un amico perchè ho bisogno di un po’ di conforto: Come và, dico io, e lui : Insomma… so’ pieno de guai… Me pare che tutto er monno me sta pe’ cascà addosso… Comunque  tiriamo avanti… E tu come stai?  E io con il più ipocrita dei sorrisi  rispondo: beneeee .  Ci salutiamo con risatine incoraggianti per tirarlo sù di morale. A questo punto decido di telefonare a mia sorella, sangue del mio sangue. Faccio a tempo a dire  "ciao, sono io" che lei taglia corto e mi dice che sta guardando "La figlia di Elisa di Rivombrosa" e che è meglio che la chiami domani: LA FIGLIA DI ELISA… Ma io sono depresso…     
Provo allora con una mia amica che ha un negozio, una gioielleria. Ciao, le dico, come và e lei " Come vuoi che vada co ‘ste feste del cavolo. So’ stanca nun gliela faccio più. Il  negozio sempre pieno, io sempre in piedi… So’ a pezzi. E devi sempre sta’ coll’occhi aperti perchè a fregatte ce mettono poco… E tu  come stai?  Sto per accennare a un senso di solitudine e di tristezza che queste feste mi  procurano che lei di rimando "Pure a me me mettono tristezza. Ma fra Natale e capodanno co’ mio marito e mi fija se n’annamo una settimana alle Maldive, ma che davero, davero… E tu dove vai?   "Mi verrebbe voglia di dire che con le mie finanze oggi posso solo  permettermi di andare affanculo, ma sono un signore e mi limito a dire che resto a casa mia… "Bravo, fai bene. Io se non fosse per mia figlia… Lo faccio per lei."
Sto per esaurire il credito sul cellulare, ma la voglia di parlare con qualcuno che riesca a sollevarmi da questo stato di torpore depressivo è tanta. Provo con un’altra mia amica.
Pronto?…
Mi risponde lei con una vocina flebile e stanca. "Ciao…non ti ho detto niente ma sono in ospedale, mi sono operata di appendicite… Domani esco. Vienimi a trovare… Ho bisogno di qualcuno che mi tiri sù
sono a pezzi."
…. Va bene, ci vediamo domani. Ma io sono depresso, me l’ha detto anche il medico, mi ha dato anche delle pasticche che mi rincoglionivano per tutto il giorno e io le ho buttate via….
Il credito sul telefonino è definitivamente finito. Decido di non cercare più aiuto da nessuno… Tanto è inutile. Sto per attaccarmi a una bottiglia di whisky quando sento uno squillo… poi due.  Al terzo rispondo. E’ il mio più vecchio amico, quello con cui ho condiviso la gioventù e con il quale ne abbiamo combinate di tutti i colori. Questa volta sento che potrò parlargli del mio malessere e so che lui verrà subito a trovarmi. Non facciio a tempo ad aprire la bocca che comincia a piangere come un bambino. "La prostata! Il medico dice che devo fare gli esami per la prostata." E’ normale a una certa età, sono esami che bisogna fare per stare tranquilli…
"E chi me dice che nun trovano qualcosa di grave?"
Ma hai avuto qualche sintomo, qualche disturbo?
"No, ma c’ho paura. Vieni a trovarmi, ti prego. Neanche a mia moglie ho detto niente."
Gli vorrei urlare che sono depresso che anch’io avrei bisogno di aiuto… Ma riesco solo a dire : ARRIVO!
La verità è che viviamo un mondo depresso, conduciamo una vita stressata, mangiamo cibi  contaminati, i bambini giocano con pericolose armi mortali che hanno l’aspetto di giocattoli, non ci guardiamo più negli  occhi e soprattutto non ci sorridiamo più. Forse non sono neanche depresso.  Avrei solo bisogno di qualche parola in più. Forse una carezza…   Squilla il telefono, ma questa volta leggo sul dispaly che è un mio amico che si sta separando dalla moglie.
Non rispondo.           
Annunci

3 commenti su “ATTO UNICO

  1. Ho riso molto… e so che non c’è niente da ridere! Bentornato Tipota!

  2. Aho… Tipota te capisco… poi se me scrivi ‘n romanesco te capisco ancora mejo.

    Famo ‘na ONLUS: QSLPP (Quelli con le Spalle Larghe e le Palle Piene).

    Che dite? E’ troppo lungo? 😀

    Nicola

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: