3 commenti

CUL DE SAC

Vicino casaQuesto è uno sfogo muto, silenzioso. Uno di quelli senza parole, inutili, impossibili. Uno sfogo sospeso, fatto di sguardi. Fatto di ricordi, di immagini, di odori. Forse anche di rimpianti. Ma sono inutili anche quelli. Interrogativi, forse… ma trovare le risposte, poi… E allora guardo fuori. Alla ricerca di un senso. Mi sforzo di trovarlo nei dettagli, nelle sfumature. Illudersi. Cercare, pensare di trovare e poi sorprendersi soli. Ma lo stupore è una conferma. Che peccato perdersi.
Annunci

3 commenti su “CUL DE SAC

  1. si mi sento anche io sempre più spesso così…

  2. quanta poesia c’è in questo tuo pensiero,che bello

  3. …se per poesia intendiamo un momento di sofferenza inesplicabile… ho avuto i miei cinque minuti da poeta! 🙂 Grazie!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: