12 commenti

CERVELLI IN GABBIA

Tv in my head by gnatozz7Ho notato che alcune persone, molte a dire la verità, non riescono a guardare alle cose, ai fatti, senza una lente ideologica. Non si è più in grado di riconoscere un ladro come tale, semplicemente perché “sarebbe” una visione sinistroide della realtà. Come è altrettanto vero che se affermi che in questo paese c’è poca sicurezza, allora il tuo è sicuramente un pensiero di destra. Possibile che dobbiamo per forza vedere le cose da sinistra o da destra? L’ideologia, in questo caso, è un’arma di distruzione di massa! Quello che occorre è uno sguardo personale, consapevole e soprattutto onesto. Sogno una partecipazione priva di appigli ideologici, dove il confronto avvenga attraverso l’uso del proprio cervello e le armi da usare siano Arte, Letteratura e Storia. Sogno il confronto come un momento in cui non ci si affretti ad etichettare il pensiero altrui, senza comprenderlo. Sogno il rispetto della verità dei fatti. Sogno, appunto. E invece vedo persone alle quali non puoi neanche più dire: “Guarda che quello te lo sta mettendo ‘n der posto…” che ti rispondono “Si, ma la pensa come me!!!”. Ah, beh…
Annunci

12 commenti su “CERVELLI IN GABBIA

  1. ormai ci abbiamo preso gusto…

  2. Sono assolutamente d’accordo con te. Avanziamo omologati in due grandi gruppi, e qualunque idea appare al resto del mondo conseguenza di quell’omologazione. Non più come idea a sè, dovuta alla presenza di un cervello o di un pensare indipendente da tutto.

  3. Fa piacere sapere che ci sono altri matti che la pensano come me!

  4. cervello??? cos’è? proprio??? cos’è? Ne hanno mica parlato al Grande Fratello o alla Fattoria? no??? Ah ecco perchè nessuno sa cos’è!

    Che schifo di Italia…

  5. Ad un primo approccio quello che dici è corretto. Ma basta approfondire pochissimo per rendersi conto che non esistono fatti depurati dalla loro interpretazione. Lo diceva Paul Feyerabend, un filosofo della scienza abbastanza sveglio.

    Basterebbe guardare il fatto che il sole sorge ogni giorno per dedurre che esso gira intorno alla terra. Per millenni questo è stato un fatto.
    Poi copernico ha spiegato che in realtà era la terra a girare intorno al sole ed oggi di solito usiamo questo approccio.
    Ma mi pare che Einstein spiegasse che non esistono punti privilegiati nell’universo, quindi le due descrizioni sono equivalenti.

    Insomma quando vediamo sorgere il sole, qual è il fatto? E chi è intriso di ideologie?

  6. Voglio essere cattivo: se non riesci a rispondere alle due domandi precedenti come fai a dire chi è ladro? Il concetto di ladro mi appare alquanto più complesso del movimento rispettivo tra due corpi celesti.

  7. @ KaiserSose

    … mah! Ad esempio, chi ha passato i tre gradi di giudizio ed è stato riconosciuto colpevole, lo è, punto. La figura del ladro era simbolica… Non era il caso di scomodare tanti grandi nomi, va bene approfondire, ma ho paura che tu sia andato un po’ troppo giù… Credevo che la battuta finale raccogliesse il senso di quello che ho scritto, ma giustamente non è detto che venga colto da tutti!

  8. mah…pur concordando sul fatto che non esistono i “dati” puri e semplici, non vorrei che questo argomento fosse usato strumentalmente per propagandare un relativismo assoluto. specie in campo morale non esisteranno i “dati” ma quel che è giusto o sbagliato lo si può giudicare.altrimenti ciascuno se la racconta un po’ come vuole e chiude i ponti con la società.

  9. Ok, ricevuto. Probabilmente ho esagerato. Ma forse ho reso l’idea che “ideologia” non è necessariamente una parola brutta.

  10. Io da tempo mi sono spogliato di tutte le varie ideologie politiche e questo mi permette di guardare la realtà con occhi critici.
    Non mi sento un qualunquista, anzi… credo che le critiche, se fatte in modo oculato, siano costruttive.
    Ammetto che da ragazzo ero un po’ “indottrinato” (sono stato anche membro del comitato provinciale della sez. giovanile di un partito che non sto neanche a menzionare) ma adesso mi sento veramente “libero”.
    Un saluto by Sir Jo.

  11. Vero. A maggior ragione se si pensa che quella attuale è una ideologia annacquata, non-genuina, eppure per molti rimane sempre meglio nascondersi dietro un’idea che guardare in faccia i “Fatti”.

  12. @ Sirjo
    E’ sempre importante sentirsi liberi… soprattutto de sti tempi!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: