4 commenti

LA FORMICA ATOMICA

GhostbustersCome ogni estate che si rispetti, quando il mercurio nel termometro segna 28° non c’è scampo. Ogni distrazione, soprattutto quando si mangia, si beve o si cucina, può essere fatale. Basta una briciola o una goccia invisibile di olio a richiamare come orde di barbari, intere colonie di formiche! Prendo subito la mia schiuma Baygon Scarafaggi e Formiche e inondo le fessure maledette. Lo sterminio sembra compiuto. L’atmosfera ricorda il silenzio dopo la tempesta, si ode soltanto un lieve friccicorio della schiuma. Bene! Nel rialzarmi in piedi accuso la tossicità del prodotto, il piacere nell’osservare da vicino la morte delle formiche è stato fatale per i miei bronchi! Mi allontano un po’ stordito, ma fiero! Dopo dieci minuti, noto una formichina che passeggia sulla tastiera del pc come se fosse sul lungomare di Nizza. Mi scappa un pardon, e la schiaccio premendo il tasto Invio! Lo sguardo, guidato da un presentimento, torna sul luogo della strage. Incredibile! Altre formiche si aggirano spavalde su sentieri che dovrebbero essere contaminati. Afferro al volo Napisan detergente e disinfettante e spruzzo il prodotto come fosse napalm! Rapito ancora una volta dallo spettacolo della morte, i miei occhi cominciano a lacrimare, tossisco, perdo quasi i sensi. Rantolando riesco a raggiungere il vecchio baule con le cianfrusaglie di famiglia e recupero una vecchia maschera antigas; sono salvo grazie a un reperto bellico austriaco! Decido di passare ad armi più convenzionali e meno tossiche. Ho comprato delle esche. Sostituisco il gas con la strategia. Sento ridere le formiche che mi pigliano per il culo da sotto le mattonelle. Sarà una lunga guerra, ma ride bene chi ride ultimo!
Annunci

4 commenti su “LA FORMICA ATOMICA

  1. …esistono le trappole…sono un portento, le formiche prendono il veleno e lo portano dentro i formicai…uno sterminio…fidate!!!

  2. SI ma se continui così rimani stecchito tu… :-DDD

  3. Premesso che gli insetti oggi si sono evoluti più della razza umana e usano gli insetticidi come profumi e deodoranti personali, bisogna farsi più furbi di loro. Tanto per cominciare prendi del ” sale da cucina “. Si, quello, e cospargilo là dove pensi che si nasconda la loro tana. Le formiche pare che ne siano allergiche e dopo qualche istante spariranno. Male che vada, alla fine potrai raccoglierle e farci una saporitissima frittata che in certi Paesi del mondo passa proprio per una vera leccornia. Auguri.

  4. @ricosoloio
    Credo siano quelle che sto usando, delle esche-trappola!
    @Curly14
    Infatti ci sono andato vicino!
    @tipota
    Proverò! Sapevo anche dei fondi di caffè…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: