12 commenti

IL LIBRO DELLE FACCE

In questo momento sto...Facebook, l’ultima trovata della rete! In effetti rete è un termine giusto per definire il mondo tutto di internet. Ma la rete, per definizione, è anche una trappola nella quale si può cadere e, nella peggiore delle ipotesi, ci si può rimanere aggrovigliati per parecchio tempo. Le maglie virtuali nascondono sirene impreviste. La tentazione è a portata di clic ed è difficile resistere. Facebook è una di queste. Una diavoleria, come la potrebbe definire un uomo d’altri tempi. Ma di satanico in facebook non c’è niente… se non l’uso che alcuni ne riescono a fare. Ad esempio è sicuramente satanico informare il mondo che stai aspettando che si liberi il cesso per poterci andare tu! Così come tutte le altre preziose informazioni alle quali si potrebbe replicare con un fragoroso ESTICAZZI!!! Ce ne sono alcune però che ti catturano, ti coinvolgono. La mattina accendi e leggi che “X ha scoreggiato un momento fa”. Poi ti ricolleghi diverse ore più tardi e leggi che “X ha scoreggiato 7h fa”. Mi preoccupo! Questo ha scoreggiato e non se n’è saputo più niente! A parte questi rischi, a cui è comunque facile incorrere grazie alla natura stessa del programma che stimola e induce a condividere qualsiasi cosa, resta una certezza: con le nostre belle facce abbiamo contribuito a creare un database ricco di informazioni su di noi, sulle nostre abitudini, sui nostri amici e se, come sembra, il libro delle facce viene usato anche dalle aziende per controllare i propri dipendenti o per decidere se una persona è adatta o meno a svolgere un determinato lavoro in base agli amici che frequenta… Allora qualcosa di satanico forse, c’è!
Annunci

12 commenti su “IL LIBRO DELLE FACCE

  1. Giuste considerazioni!
    grazie di esser passato da me…

  2. Oddio, a tutto questo non c’avevo pensato…
    Anche io mi sono lasciata prendere dal “demone” di Facebook… e in realtà non mi dispiace affatto, perché sono riuscita a recuperare i contatti con gente che altrimenti chissà se e quando mai avrei rincontrato…

  3. P.S.
    Ma hai resistito o no a fare l’account su Facebook? Se non hai resistito… mandamelo in pvt che ti aggiungo alla lista di amici! :DDD

  4. come sai non sono una simpatizzante dei social network. però informo i simpatizzanti che ho letto che sabato ci sarà una festa per gli affezionati di facebook qui a roma. non ricordo dove. ogni tanto, vincere la dipendenza dal pc, può essere salutare! baci 🙂

  5. …io sono stato contagiato da poco e lo trovo un modo divertente per passare degli attimi, scambiare due parole, mostrare foto con alcune persone che di solito vedi poco…
    Visto che quì mi sembra che ci siano molti esperti, ho un problemino….ho inserito per sbaglio tra le informazioni la rete Rio Grande Valley e non riesco a modificarla…potete aiutarmi????Grazie!!!

  6. @dorame
    Figurati! A presto! Ciao!
    @gargattina
    Mi ero iscritto a facebook circa uno o due anni fa, non ricordo, perchè una mia amica che vive in Nuova Zelanda mi aveva invitato etc. etc.
    Ma mi iscrissi e basta… poi lasciai perdere… Negli ultimi due mesi è esploso facebook in Italia e mi sono ritrovato già in pista… Ma sto meditando se cancellare tutto e tra l’altro non sono neanche sicuro che sia così facile farlo… Vedremo, la vedo dura… Cercherò almeno di farne un uso moderato!
    @mafalduzza
    No, per carità… Niente facebook party! Ci manca solo quello! 🙂
    A presto!
    @ricosoloio
    Ma dove sono ‘sti esperti? Personalmente ho impiegato parecchio tempo per capire e quindi poi sistemare alcune impostazioni su facebook… Lo smanettamento (non pensare subito a cose volgari) è l’unica via, il confronto diretto tra uomo e macchina, dove per principio non possiamo farci fottere da un pc! In bocca al lupo!

  7. Prima di tutto ammetto di “essermi scoperta” completamente dipendente da Facebook!!Quello che mi sconvolge è la rapidità con cui l’assuefazione si manifesta e la totale imprevedibilità di questo effetto collaterale. Ti crei un account tanto per provare, per curiosare e, nonostante ancora non capisca quasi nulla di come funzioni, ne sei già immediatamente vittima!!
    Credo che l’importante in tutte queste varie forme di socializzazione virtuale sia avere ben presente la differenza con la realtà. Se Facebook diventa l’unico strumento per mantenere amicizie o lo si usa per comunicare con persone che poi non si frequentano mai nella realtà allora è deleterio. Se invece lo si considera uno spazio per condividere cose comuni con persone a noi realmente vicine allora non c’è niente di diabolico!
    In questo senso può far piacere scambiare 2 chiacchiere con ex compagni di classe, o persone che abbiamo perso di vista ma, come dici tu Zot, sapere tutto di semplici conoscenti non è fondamentale per la nostra vita. Se ci si è persi di vista per anni un motivo ci sarà… o no?
    Se poi si vuole diventare amici di tutti, senza distinzioni e farsi i cazzi di tutti allora la malattia è grave…
    P.S. potrei scrivere nel mio stato “Sonia sta commentando un post sul blog di Zot” ma non lo farò!

  8. Vero??? Diventa una droga… ma vera e propria!!!! :-DDDD

  9. miii… sto schiantando dal ridere! e twitter? 😉

  10. Io mi sono ripromesso di far finta che facebook non esista, per salvarmi.

  11. se è per questo pare che anche agenzie investigative, se non addirittura governative (notizia leggiucchiata su qualche freepress) usa facebook come ottimo motore di ricerca…per non parlare di mogli/mariti/ o fidanzate/fidanzati che controllano o vanno in paranoia per le eventuali notizie e foto che potrebbero essere pubblicate…e ti posso garantire che si vedono scene negli uffici veramente assurde e molto divertenti (per quanto mi riguarda)!!!

  12. “Ma sto meditando se cancellare tutto e tra l’altro non sono neanche sicuro che sia così facile farlo… Vedremo, la vedo dura… Cercherò almeno di farne un uso moderato!”
    Di cancellarlo non puoi cancellarlo ahimé, ma solo modificare le impostazioni relative alla privacy, per cui le foto, o varie informazioni personali possono esser lette solo da chi scegli tu o solo da te stesso. L’ho letto tempo fa in un articolo relativo proprio alle cose che tu hai scritto nel post ^__^
    Saluti da Lisbona, a presto

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: