2 commenti

FUORI ORARIO

Maxi Frigo Si preoccupano molto del rapporto che hanno i nostri ragazzi con l’alcol e le droghe. Lavorano sodo in Parlamento per emanare provvedimenti che vietano la vendita di alcol dopo un certo orario. Poi è stato il momento degli etilometri, tarati ad una bassa tolleranza, in modo che anche il cittadino più onesto e sobrio nello spirito e nella mente, solo perché si è bevuto un bicchiere di vino a cena è pesantemente multato con tanto di sequestro del mezzo e tutto quello che ciò comporta. Nel frattempo le “stragi del sabato sera”, non solo non sono diminuite ma sono diventate quelle del Lunedì, del Martedì, del Mercoledì… Non contenti, adesso scatta la tolleranza zero, chi guida non può bere neanche una goccia di alcol; basterà aver assaggiato il babà della pasticceria sotto casa o un cucchiaino di sciroppo per la tosse, per essere trattati come il peggiore dei criminali. In ultimo arriveranno anche i narcotest. C’è qualcuno che ancora non ha capito che il proibizionismo non porta alla soluzione di un problema che, evidentemente è di natura sociale e culturale. I maggiori responsabili sono proprio quegli adulti che oggi gridano la loro impotenza, frutto dell’ignoranza, attraverso il divieto e la censura! Coloro che vogliono proibire tutto a tutti appartengono alla stessa classe politica che ai narcotest delle Iene sono risultati positivi a diverse sostanze proibite! Curioso! Visto che mentalmente non riescono ad andare oltre il concetto di divieto, per evidenti e imbarazzanti motivi, oltre che a preoccuparsi di non servire da bere dopo un certo orario, perché non stabiliscono che non si può servire alcol anche prima di un certo orario? Almeno in questo modo i ragazzi, che tanto vogliono proteggere, se entreranno in un bar alle nove di mattina, per fare colazione con cappuccino e cornetto, eviteranno di ritrovarsi vicino degli adulti che alla stessa ora bevono birra e rum!

Annunci

2 commenti su “FUORI ORARIO

  1. Bhe secondo me il proibire parte dal presupposto che ci ritengono tutti mentecatti che non siamo in grado di gesstire la nostra vita,percio’ si prendono il lusso di decidere per noi,per quello che dobbiamo fare,per come dobbiamo vivere….italiani svegliatevi e riprendetevi in mano la vostra vita,con cotanto presidente del consiglio il vostro cervello sta degenerando….

  2. siamo costretti ad usare il casco a metter le cinture a non bere nemmeno un goccio a non baciarci nei giardini pubblici a non sederci sui gradini delle chiese a non poter scegliere come vivere ne come morire.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: