5 commenti

LAVORI FORZATI

olden_casalingaHo scoperto che i lavori forzati sono previsti dal nostro codice penale, è sufficiente che il Pubblico Ministero ne faccia richiesta esplicita durante la requisitoria. “Un nomade originario di Ivrea è stato condannato ai lavori forzati presso una colonia agricola”. Sembra il titolo di un giornale di epoca fascista invece è cronaca dei nostri giorni. Lo stupore iniziale è certamente dovuto alla mia ignoranza in materia, ma anche a una visione ricca di suggestioni cinematografiche che del condannato ai lavori forzati mi restituisce l’immagine di un uomo in pigiama a strisce con la palla al piede, icona di un tempo che credevo ormai passato. Lo stupore raddoppia quando tra le notizie di ferragosto ne trovo una dal sapore beffardo, tipicamente nostrano, almeno secondo i gusti del mio palato: a Roma venti detenuti sono usciti dal carcere per pulire un giardino e un piazzale in collaborazione con l’A.M.A. nell’ambito di un programma sperimentale del Ministero della Giustizia. Una giornata di pulizie sarebbe il programma sperimentale? Auspicherei qualcosa di più di una sola giornata passata con la ramazza in mano, qualcosa di più impegnativo rispetto a quello che fa una casalinga tutti i giorni, qualcosa di diverso da quello che possono fare anche i bambini delle elementari nella giornata dedicata a pulire il mondo! Che cosa c’è di innovativo in un’iniziativa che propone quanto in realtà è già previsto in maniera più seria dal codice penale? Tra l’altro non mi risulta che il nostro paese possa vantarsi di essere all’avanguardia in tema di giustizia e condanne esemplari e sicure, anzi… Allora, tanto per cominciare, applichiamo la legge se esiste, facciamo in modo che i Pubblici Ministeri comincino a chiedere i lavori forzati per chi si è macchiato di gravi reati. Farebbe meglio al cuore e allo spirito sapere che chi ha ucciso si sta spaccando la schiena, piuttosto che vederlo libero troppo presto o saperlo in panciolle, abituato al carcere come ad una vecchia pensione dove tutto sommato non si sta neanche così male!

Annunci

5 commenti su “LAVORI FORZATI

  1. curioso. eppure calderoli aveva detto di aver eliminato le leggi inutili … però i lavori forzati dovrebbero darli al sindaco di Valva, che il 24 agosto darà un premio all’ attrice noemi letizia.

  2. CON TUTTI I FANCAZZISTI E PARASSITI SOCIALI CHE CI RITROVIAMO…CI SI APRONO IMMENSE POSSIBILITA’ REALIZZATIVE.
    TOBUZ

  3. I governi che ci amministrano (destra, centro, sinistra, davanti e dietro ) non sapendo come far rispettare le leggi preferiscono vararne di nuove ogni giorno. E’ tutto molto più semplice. E così, dopo i “forzati del lavoro” voluti da Brunetta ecco arrivare i “ lavori forzati “.
    Chissà se il programma sperimentale prevede anche l’utilizzo dei detenuti per un mio imminente trasloco….con sconto di pena, naturalmente.

  4. Benvenuto nel mio blog.
    Nel tuo profilo dopo la parola oziare non ho letto sesso.
    wow

    Spicecomments.com – Good Morning Comments

  5. Non sapevo che i Italia ci fossero i lavori forzati… Credo comunque sia giusto che ai detenuti venga data una mansione.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: