16 commenti

APOCALYPSE WOW

apocalypse_nowMentre continuiamo serenamente ad abitare questo pianeta in maniera scellerata e distruttiva, come dei parassiti votati al suicidio, madre natura ci ricorda che per cancellare terre, popoli e storie, basta una scrollatina di crosta terrestre e un’onda di mare. In pochi secondi crollano tutte le false certezze e restano in piedi solo le pericolose sciocchezze di una vecchia favola atomica. Con gli occhi alla centrale nucleare di Fukushima, in un deserto radioattivo di fango e distruzione, qualcuno si domanda se le centrali atomiche non siano davvero un serio pericolo per l’umanità, mentre altri suggeriscono di non esprimere giudizi cavalcando l’onda emotiva. Ai primi darei un premio come migliore domanda del secolo, agli altri direi che è meglio cavalcare un’onda emotiva oggi, piuttosto che una radioattiva domani.

Annunci

16 commenti su “APOCALYPSE WOW

  1. w l'onda emotiva!

    sam slog

  2. condivido. e poi noi italiani ci siamo già espressi chiariamente in proposito..o anche i referendum hanno una data di scadenza?

  3. Se hanno una data di scadenza sarà sufficiente rinnovare l'etichetta. E non rompessero tanto i cosiddetti queste facce a pera per i soliti interessi personali. Diciamoglielo chiaro e tondo, ancora una volta!

  4. ah, Madre Natura! Le sberle delle madri sono sempre quelle più dolorose, ma dovranno pur servire a qualcosa!

  5. ..l' onda emotiva non fa guadagnare nessuno. Ecco il punto.

  6. … in questo caso, l'onda emotiva è probabile che ci salvi la pelle. Ed il danaro non sempre lo fa… anzi, direi che a ben guardare, spesso della salute della gente il danaro proprio se ne frega. L'opinione di un popolo non può essere ignorata; per una volta che il popolo sembra abbastanza sveglio da avere un'opinione.

  7. «È finita, non possiamo mica rischiare le elezioni per il nucleare. Non facciamo cazzate. Bisogna uscirne ma in maniera soft. Ora non dobbiamo fare nulla, si decide tra un mese.»
    Il ministro dell'Ambiente.

    Io 'sta gente la manderei a farsi una vacanza a Fukushima.

  8. Io,che con Chernobyl mi sono ammalata…
    Decisamente contraria.
    E i segni me li porterò per sempre addosso.

    S.

  9. @samslog
    Sempre e comunque, sicuramente naturale! E naturalmente più sicura!
    @Mafalduzza
    Come dice l'utente anonimo, in questo paese basta cambiare l'etichetta…
    @iosally
    Giusto paragone, l'educativo ceffone!
    @BettyBryce
    Verità assoluta, ma in caso glielo ricordiamo noi, che ci guadagnamo in salute!
    @SAMOTHES
    Mi congratulo con l'ottimismo su questo popolo! Ma effettivamente sono già rimasto sorpreso dalla partecipazione "emotiva" ai festeggiamenti dell'Unità d'Italia con relativi fischi a chi di dovere… Forse qualche speranza c'è ancora!
    @cjrce
    Speriamo che i bambini giapponesi, così come tutte le altre future generazioni, si ritrovino un mondo meno malato…
    @xanthippe
    La Prestigiacomo… brrr… in mano a chi siamo!
    @VelvetLust
    Mi dispiace, brutta esperienza 😦
    La mia generazione ha un ricordo molto preciso di Chernobyl… Ma in questo paese la memoria è corta, moolto corta!

  10. Ci provo a tenere deste e svegli le menti.
    Ma non si vuol ricordare…
    Siamo così..finisce sempre tutto a tarallucci e vino…

    S.

    (mi piace ritrovare casa tua…è confortevole come una tazza di the dopo una passeggiata sul lungomare)

  11. Un naso rosso..
    Clown..

    S.

  12. il mio unico rifugio al mondo, il luogo dove avrei voluto vivere, la popolazione più civile, gli uomini più affascinati… questo significa Giappone per me… e me l'hanno fatto a pezzi…
    😦

  13. Sperano che, dopo tanti anni, ci siamo dimenticati che sul finire degli anni '80 avevamo votato "NO AL NUCLEARE".
    Allora basta ribadirlo ancora una volta e con maggiore forza…

  14. Perfettamente d'accordo.
    Mi fa riflettere anche di come si usa il concetto di "popolo sovrano"…
    quando non e' utile, diventa emotivo…
    quando e' utile, come nel caso delle elezioni di Milano, anche le frange piu' nere diventano "sovrane".
    Un saluto.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: