11 commenti

A VOLTE RITORNANO

(280309174558)ritornoalfuturo_1Mi stavo preparando per uscire di casa, avevo i minuti contati, quando improvvisamente suona il citofono. Mi affaccio alla finestra per scorgere la tipologia di scocciatore e scopro una ragazza e un ragazzo con dei giornali fra le braccia. Guardo meglio il titolo di quello che sembra un quotidiano e leggo “Lotta Comunista”. Siamo nell’anno 2011 e c’è ancora qualcuno che va in giro, porta a porta, a vendere “Lotta Comunista”. Ero convinto che si fossero estinti ormai da tempo. Qualche sciagurato gli apre il portone e i due giovani bolscevichi si introducono nel palazzo. Attendo il momento giusto per uscire senza incontrarli. Tolgo rapidamente il blocca disco alla moto, infilo il casco, accendo il motore, e proprio quando sono convinto di essere ormai sfuggito all’imboscata russa, si apre il portone. È la piccola rivoluzionaria. Mi ha fregato. Posso farti una domanda prima che vai via? Rimango senza parole. Tu che giornale leggi? Le rispondo che ogni tanto compro “Il Fatto Quotidiano”. A questo punto fa una smorfia di antipatia e aggiunge: però anche Travaglio, aveva detto che non riceveva finanziamenti e poi… E poi, cosa? Replico io. Forse confondi i finanziamenti pubblici con la pubblicità. In ogni caso non mi sembra una buona scelta di comunicazione, quella di parlare male del giornale che leggo io per pubblicizzare il giornale che leggi tu, non ti pare? E poi come si chiama il tuo giornale? Lotta comunista? E qui sotto che c’è scritto? Organo dei gruppi “leninisti” della sinistra comunista? Non vi sembra di essere leggermente anacronistici? Vi siete accorti che non esistete più e che Lenin, forse, è un po’ datato? Ma siete veri o siete le comparse di un film in costume? Sembrate usciti fuori dai discorsi di Berlusconi. State attenti a non incontrare Padre Pizarro, quello vi regala un cerino, una tanica di benzina e vi suggerisce di darvi fuoco quando avete del tempo libero. Io sono più buono, vi consiglio di procurarvi un po’ di plutonio, così fate il pieno alla vostra DeLorean e tornate indietro nel tempo. Ora scusami, resterei volentieri a parlare con te, ma devo andare, se vuoi posso lasciarti il nome di un bravo analista.

Annunci

11 commenti su “A VOLTE RITORNANO

  1. Esistono sul serio persone così allora.

  2. …ma sul serio hai detto quello che hai scritto? …esistono davvero anche persone come te allora!
    Comunque, semplicemente…. 🙂
    (…bentornato…)

  3. E' capitato anche a me e guarda che li fanno con lo stampino, li educano a pubblicizzare il loro giornale denigrando quello che leggi tu e se dici che non ti interessa ti dicono che sei ottuso perchè non allarghi i tuoi orizzonti.
    Altro che plutonio!

  4. Io i nostalgici non li scarto a priori, ma scarto senza remore i rompic… che mi vogliono convincere di qualcosa; per me che si tratti del giornale di "Lotta Comunista" o che si tratti di opuscoli con citazioni bibliche, mi si sconvolgono le interiora di fronte all'indottrinamento, anche se non è forzato, anche se non va oltre al superficiale tentativo di convincimento. Io penso con la mia capoccia e lo so fare senza manipolamenti esterni. E rivendico la libertà di pensarla come mi pare e non per questo vado in giro a convincere la gente che il MIO modo di pensare è quello giusto in assoluto. Io sti sacerdoti di convinzioni assolute li evito, specie se vedo che non si sanno aggiornare, che non sanno leggere i tempi in cui vivono. Ed è spesso così, perchè chi si aggrappa a idee preconfezionate che sanno di naftalina lo fa perchè non ha voglia o non ha il coraggio di guardare in faccia la realtà per quella che è ORA! E l'innovazione in tutto questo, mi chiedo dove sta… perchè se non sbaglio è di idee nuove che abbiamo bisogno, no? Ora più che mai. 

  5. mi sono calata nella situazione di questo post tragicomico…
    già….da piangere dalle risate…

    {proprio il caso di dire 'io-rido-ma-non-rido'…}
    😉

  6. Passo silenziosamente..
    Non leggo..ma mi soffermo alla parte alta del tuo blog..
    Spero tu non ne abbia a male…
    Ti devo un saluto..quello mancato di ieri…
    Bacio.
    *S.B.*

  7. interrogativi identici mi hanno assalito la prima volta che li ho incrociati. sarei curiosa di sapere cosa hanno risposto o risponderebbero alle tue domande, baci!

  8. E la ragazza non sa nemmeno usare il congiuntivo!!!!!!!
    Massimo

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: