13 commenti

PIOVE, GOVERNO LADRO!

che_guevara

Solo noi siamo capaci di dichiarare lo stato di calamità naturale perché arrivano le prime normali piogge, neanche nel Botswana un temporale ha effetti così disastrosi. Stamattina, per uscire in moto, l’attrezzatura da pioggia non bastava, ci voleva quella da palombaro. Era tutto allagato, il traffico paralizzato, c’erano macchine che galleggiavano, autobus inabissati, gente che nuotava per attraversare la strada, sembrava uno scenario apocalittico post-tsunami. Un temporale che causa una catastrofe con morti e dispersi. Sembra una cosa da ridere e invece non c’è niente da ridere, è tutto vero, tranne il fatto che si tratta di una calamità naturale. L’unica calamità è la presenza sconsiderata dell’uomo, che ha ridotto il paese a un cesso intasato. Mi domando, quanta merda dobbiamo ancora bere prima di reagire? L’Italia sta andando letteralmente a puttane, tutti rubano tutto, il servizio pubblico diventa sempre meno servizio e sempre più privato. Il parlamento è pieno di ladri, che non si sa se facciano più danni dentro o fuori Montecitorio, e invece di andare a mettere a ferro e fuoco i palazzi del potere, devastiamo Piazza S.Giovanni e dintorni!? Ma bisogna essere dei mentecatti per bruciare la casa di una coppia di anziani a cui non rimane più nulla e lasciare intatta quella di Scajola! Voglio vedere bruciare il parco auto di Montecitorio, non le macchine parcheggiate sotto casa, da chi si alza tutte le mattine per andare a lavorare! Non è più tempo di manifestazioni pacifiche, ma neanche di violenza insensata, diamo un senso almeno alla violenza. Ce l’hanno fatta in Africa, a usare internet per darsi un appuntamento in piazza, e noi non riusciamo ad organizzarci per andare in massa sotto casa del Premier a dire la nostra? O non vogliamo? Se in alto ci meritiamo una classe politica che ha superato qualsiasi limite di decenza, e in basso, tra i cosiddetti indignati “rivoluzionari”, si lasciano agire idioti come Er Pelliccia, allora ben venga la pioggia di merda, anzi, ancora meglio il diluvio universale!

Annunci

13 commenti su “PIOVE, GOVERNO LADRO!

  1. A me anche questo chiamarsi "indignati", fa un po' ridere, sì, perchè è da letteratura definirsi così, non da rivoluzionari
    Come diceva qualcuno, se uno è stronzo gli devi dire che è stronzo, non che è stupidino…
    Evidentemente nn siamo abbastanza "indignati" per cambiare davvero le cose…

  2. Noto una live nota di autocritica… forse siamo sulla strada giusta. 

  3. Sono tristemente arrivata alla conclusione
    che gli italiani sono un popolo di caproni
    tanto bravi a lamentarsi quanto a non far niente.
    Questo mi indigna !
    Mi indigna il fatto che tal ER PELLICCIA sia diventato un mito.
    Mi indignano queste stupide manifestazioni pacifiste
    perchè come te, spaccherei tutto nei palazzi del potere.
    Sinceramente, mi indigno spesso di essere italiana
    ma per fortuna o purtroppo lo sono.

  4. …un cesso intasato…
    Scusa se riduco tutto il post a queste tre parole ma le trovo ironicamente molto calzanti…

    La pioggia romana vedo che ha ispirato pure te…
    …ma tu, come spesso capita leggendoti, hai sfoghi più "impegnati"… Anche se, detto così, pare un controsenso  😀

  5. belandi mi trovi assolutamente d'accordo..poi er pelliccia è veramente imbarazzante quanto pirlusca e le sue uscite sulla gnocca!

  6. O non vogliamo…credo sia più corretto!

    sono convinta che quando saremo con il culo per terra definitivamente qualcuno organizzerà riunioni poco pacfiche sotto casa di questo e quello ma ormai sarà tardi!

  7. Magari dobbiamo solo ricordarci cosa vuol dire "essere umani".

    "Voglio sentire tutti in una volta i nodi con cui sono stato legato al mondo, ogni volta che la mia vita si è incrociata con un'altra. Crollare a terra sotto questo felice groviglio.
    La felicità forse è un'altra cosa, ma quello che mi è passato davanti in questi anni non lo cambierei con niente. Se parte l'Arca io non m'imbarco".
    (Stefano Benni, Comici spaventati guerrieri)

    Ecco, piuttosto un comico spaventato guerriero che non un semplice indignato. W Don Chisciotte abbasso Er Pelliccia.

  8. pandemia…dobbiamo arrenderci alla "triste(?)" sorte che ci è toccata a noi tutti, e non solo italiani)) 

  9. è tutto vero!
    piove e il governo è ladro!
    sìì
    chicca

  10. Habemus Papa, quindi ce tocca anche il diluvio universale….:)

    Roma paralizzata perchè un monone ha scelto la capitale lasciando Noè sprovvisto d'arca( probabilmente era in cantina insieme alla salsa di pomodoro) è grave…..

    Non so…..è stato un disastro

  11. @sheerua
    Evidentemente… non è abbastanza!
    @SAMOTHES
    Autocritica… da parte di chi?
    @Ekos
    Lo diceva magnificamente il grande Giorgio Gaber… A volte mi sembra più purtroppo che per fortuna.
    @plenamar
    Hai ragione, è una sintesi perfetta 🙂 Dovrei prendere in considerazione una rubrica di post di tre parole..
    @madibacisaziami
    Tra Pelliccia e Gnocca il vocabolario è sempre più in basso…
    @ape_e_basta
    Non vogliamo e quindi non.. voliamo!
    @incircolo
    Bellissima citazione! 🙂
    @funambolak
    Mai arrendersi!
    @chiccama
    Verissimo! E l'ombrello che abbiamo in dotazione è quello di Altan…
    @mermaid74
    Disastro.. Dipende dai punti di vista.. C'è che ride quando c'è un terremoto, ci sarà anche chi sorride per queste alluvioni 😉

  12. Del popolo oppresso, che se è oppresso è perchè si fa opprimere nella comoda indifferenza, salvo poi svegliarsi quando l'acqua tocca il culo, appunto. 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: