Lascia un commento

GLI ULTIMI DELLA FILA

20140802-163058-59458123.jpgMa certo che questo Paese può cambiare. Non avrebbe senso vivere nella convinzione che nulla possa migliorare. Bisogna credere nelle infinite possibilità dell’uomo, nella sua straordinaria intelligenza, nella sua capacità di adattamento ed evoluzione. Dobbiamo avere fiducia e speranza soprattutto nelle nuove generazioni. Dobbiamo credere che dalle nostre scuole e dalle nostre università escano delle menti brillanti, preparate ad affrontare la vita al meglio, come uomini e come cittadini. Dunque la speranza è importante, non deve crollare mai. Neanche quando sei in fila alle Poste per ritirare una raccomandata e durante l’attesa hai modo di osservare come un semplice sistema, composto da numeri salvacoda e relativo display, possa mandare in tilt le menti più preziose per il futuro della nostra nazione.

“Amó ma sei sicuro che è qui?
Boh e che ne so…
Ma che nnumero c’avemo?
Ventinove…
Mo stanno ar settantotto… Aoh! Ma com’è possibbile? Ma come funziona ‘sto coso?!
E che ne so…
Annamosene va’…”

Che tenerezza…
Ma certo che questo Paese può cambiare.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: