Lascia un commento

DIGITO ERGO SUM

imageUn tempo le persone andavano al bar per fare due chiacchiere, commentare la notizia del giorno e discutere gli ultimi acquisti delle squadre di calcio. La gente si incontrava, parlava, si guardava negli occhi, partecipava, condivideva veramente. Si sentiva volare qualche parolaccia, poi un bicchiere di vino, due risate sul nuovo look del collega e tutti amici come prima; pronti per giocare a carte o a biliardino e poi ognuno a casa sua. Si era dedicato il giusto tempo allo svago, allo sfogo, al pettegolezzo e al gioco. Oggi, invece, le chiacchiere, gli incontri, gli scontri, gli amori, le amicizie, il flipper, il biliardo, le carte, le notizie, la tv, il gossip, il calcio, il sesso, è tutto a portata di mano nello smartphone che teniamo in tasca, sempre, ventiquattr’ore su ventiquattro. Al bar ci si va lo stesso, così come al lavoro, ma quasi tutti sono sempre impegnati nella gestione del loro avatar. La presenza reale di qualcuno sprovvisto di smartphone è di fatto un’interferenza che disturba l’attività principale, quella virtuale. L’umano è di troppo. Le relazioni sociali sono diventate tascabili e col touch screen, tutto deve essere online e possibilmente wifi. Anche le emozioni, soprattutto quelle più intime, vengono esposte senza pudore nella pubblica piazza, che tutto divora e tutto rigurgita, ottenendo facili consensi e banali commenti.
Appena si nasce si finisce su facebook. Appena si muore, lo stesso. Tutti si “ricordano” i compleanni di tutti. Gli auguri sono seriali, come certi assassini. L’autocelebrazione dilaga. Tra poco si firmeranno autografi con dedica a se stessi. Intanto i cervelli si atrofizzano, i corpi impigriscono. Non si cammina più per andare a trovare qualcuno che ha bisogno di un abbraccio, ma gli si manda l’immagine di un abbraccio, rimanendo con gli occhi incollati ad uno schermo piatto.
Piatto, come tutto il resto.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: