Lascia un commento

LA SCIMMIA CHE ARRIVA DAL MARE

ScimmiaVedere un gruppo di cittadini italiani, tentare di fare irruzione nel palazzo dove lo Stato “ospita” gli immigrati clandestini, al grido di “Scimmie, vi bruciamo vivi!”, armati di spranghe, coltelli e bastoni, ma evidentemente sprovvisti di cervello, è l’ennesimo segnale che questo Paese sta inesorabilmente affondando, proprio come affondano quei barconi che solcano il Mediterraneo, stracolmi di capri espiatori.
Lo scandalo che ha mandato in tilt l’unico neurone impazzito, sopravvissuto nelle menti deserte di questi trogloditi dell’era della caverna touch-screen, è riassumibile nel fatto che i disgraziati che fuggono da guerra e fame ricevono dallo Stato un “alloggio” e una “paga”. Questo è intollerabile. Gli italiani tollerano benissimo il fatto di essere governati da decenni, sempre dagli stessi delinquenti che rubano tutto quello che possono oltre ogni decente confine di immaginazione, fino a portare il Paese alla povertà sociale, culturale ed economica; ma la scimmia che arriva dal mare, quella proprio no! Dunque, tra l’assenza dello Stato e la presenza dell’immigrato, noi scegliamo di combattere la seconda, ci concentriamo sull’effetto e non sulla causa.
Un popolo che non sa più neanche dove indirizzare la propria rabbia è un popolo smarrito. Eppure non è difficile, basterebbe uno specchio per capire chi è la vera scimmia.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: