Lascia un commento

CON LA CINTA, NO?!

Mario BregaSe c’è una cosa che m’accide è l’indifferenza, diceva con mal celata sofferenza il mitico Angelo Infanti alias Manuel Fantoni, in una memorabile scena di “Borotalco”, film cult degli anni ’80 che ha segnato intere generazioni. Se oggi c’è una cosa che mi uccide, dico io con la sua stessa enfasi, è l’ipocrisia. Riesco a malapena a sopportare gli stolti, che ancora credono a tutto quello che vedono; quelli che si convincono che è la pura verità, quella che c’è scritta su un biglietto di carta lasciato sul tavolino di un ristorante o sul sedile di un treno da un sedicente bisognoso. Tollero con fatica la cecità di tutti coloro che si muovono a compassione non appena vedono un tizio sporco, con il cappotto sdrucito, che chiede l’elemosina al semaforo; ignorando che si tratta di un fenomeno teatrale, truffaldino e criminale, ampiamente noto e conosciuto nella capitale come la banda dei cappottari. Non parliamo poi di tutti quei ragazzi di colore che stazionano annoiati davanti agli ingressi dei bar e dei supermercati, telefonino in una mano e cappello da baseball nell’altra, che chiedono soldi in cambio di un “buongiorno”. C’è chi crede che non ce li ha messi nessuno in quei posti. Invece l’ipocrisia di chi è culturalmente preparato, ma intellettualmente disonesto, che con il massimo candore nega il fatto che dietro certi giri ci sia il controllo delle mafie e che mi dice che fare certe affermazioni significa fare dietrologia(!), non la riesco più a tollerare. La stessa ipocrisia di quelli sempre pronti a dare del fascista (e basta!) a chiunque manifesti un po’ di insofferenza nel vedere questa città abbandonata a se stessa, che annega in un degrado sociale, civile e urbanistico senza precedenti. Questa ipocrisia non la sopporto più, perché è la forma più bassa della menzogna e come tale meriterebbe l’intervento non di uno, ma di dieci, cento, mille Mario Brega che si tolgono la cinta dai pantaloni per ristabilire un minimo di ordine mentale necessario. E lui non era comunista così, ma comunista così!!!

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: